Home Rubriche Consigli Di Stile

Come gestire la sindrome da mamma della sposa

Come gestire la sindrome da mamma della sposa

Di tutti gli aspetti dell'organizzazione di un matrimonio, questo è forse uno dei più difficili da gestire...

Il giorno delle nozze è uno dei più belli e significativi di tutta la vita e renderlo perfetto richiede molto impegno. Tra tutti gli imprevisti che potrebbero capitare, ciò che può creare più problemi di tutti è una mamma particolarmente ansiosa ed invadente! Vediamo allora insieme qualche consiglio per superare l'emergenza gestione mamma della sposa!

Ogni sposa, volente o nolente, viene trascinata nel vortice dei preparativi del proprio matrimonio. Le decisioni importanti da prendere sono tante ed il tempo è sempre troppo poco: bisogna confrontarsi con la paura che non sia tutto perfetto e col timore di sbagliare. Poi ci sono i fiori e le bomboniere da scegliere, i tavoli da organizzare, abito, scarpe, damigelle e chi più ne ha più ne metta. Contare sull'aiuto dello sposo sembra quasi un'utopia, perché gli uomini sembrano essere del tutto immuni all'ansia pre-matrimoniale.
Chi è allora l'unica persona che può supportarti durante i preparativi del tuo giorno magico? Esatto, la risposta è proprio questa: la tua mamma.
Tu, che ti stai recando all'altare sarai ovviamente l'assoluta protagonista delle nozze, quella che avrà il cuore che le batte a mille con le lacrime di commozione pronte ad attentare al make up perfetto, realizzato con tanta cura.L'unica donna che, vedendoti attraversare la navata della chiesa, si sentirà emozionata almeno quanto te, con tutta probabilità, sarà tua madre.

Può essere paragonata ad un vero e proprio uragano. Ti ha cullato, coccolato, seguito passo passo in tutte le fasi della tua vita e non c'è nulla che riuscirà ad impedirle di essere parte attiva anche nei preparativi del tuo matrimonio. Esistono mamme super organizzate che riescono magicamente a gestire mille cose contemporaneamente: sanno essere allo stesso tempo confidenti, wedding planner, fioriste esperte, consulenti di moda. Sono instancabili, dispensano consigli su qualsiasi argomento e si crogiolano nella commozione del vedere la propria bambina che diventa donna. Il rischio che la mamma della sposa diventi troppo invadente e voglia imporre alla figlia le sue decisioni e le sue preferenze, però, è dietro l'angolo. C'è la mamma onnipresente, che vuole partecipare attivamente a qualsiasi appuntamento e dare indicazioni su ogni aspetto del matrimonio, quella che continua a ripetere senza tregua che come ti conosce lei i tuoi gusti non li conosce nessun altro, esiste la mamma a cui non va bene proprio nulla e continua a criticare ogni decisione presa da te, c'è la mamma che qualsiasi cosa tu le dica ti risponderà che preferisce esattamente il contrario e quella talmente iperprotettiva che non fa altro che scaricarti addosso ulteriore ansia.

Avendoti accompagnata nei tuoi momenti più importanti, è naturale che tua madre voglia guidarti anche durante l'organizzazione delle tue nozze, ma c'è bisogno che tu riesca a gestire al meglio quella che comunemente è conosciuta col nome di sindrome da mamma della sposa: tua madre si sentirà in dovere di indicarti quale, secondo lei, è l'abito che ti dona di più, quali sono le bomboniere migliori o i fiori più consoni o le decorazioni più adatte alla location. Il giorno delle tue nozze vorrà essere una padrona di casa perfetta, sarà agitata e impegnata a controllare che tutto vada per il meglio, proverà a gestire la sistemazione dei tavoli, darà indicazioni (spesso anche non richieste) al fioraio e al fotografo, continuerà ad aggiustarti compulsivamente l'abito ed il velo anche quando non ne hai bisogno.
Tutto questo, unito allo stress che ogni matrimonio porta con sé, potrebbe davvero far salire la tensione a livelli altissimi: ogni sposa è felice di avere un'alleata al proprio fianco, ma nessuna vuole che la madre si sostituisca a lei nelle decisioni che riguardano il suo giorno più bello!

Come fare allora per gestire una mamma della sposa che vuole imporre troppo il suo parere?
Come prima cosa, può sembrare banale ma è meglio ribadirlo sempre, parla con tua madre e spiegale che, per quanto apprezzi tantissimo il suo aiuto ed i suoi consigli, sei tu che quella a cui spetta l'ultima parola su qualsiasi aspetto del matrimonio, perché è la sposa la persona più importante di quel giorno. Forse non con tutte funzionerà, ma molte mamme invadenti non lo fanno con cattiveria e spesso non si rendono nemmeno conto di aver esagerato. Farglielo notare servirà a far sì che si ridimensioni e capisca che quello che è meglio per lei magari non lo è per te.
Un'altra buona idea è quella di assegnarle dei compiti precisi, in modo che si focalizzi unicamente su quelli. Scegli di darle delle mansioni rilevanti che sai che sono nelle sue corde: in questo modo non solo la farai sentire importante ma ti alleggerirai anche tu di una serie di impegni noiosi. Per esempio durante i preparativi puoi pensare di affidarle il compito di spedire le partecipazioni, puoi chiederle di accogliere gli ospiti al ristorante il giorno del ricevimento o ancora affidarle un kit di pronto intervento in caso ti servisse aiuto durante il matrimonio. Sembrano piccole cose che in realtà aiuteranno entrambe a non entrare in confitto.

Tua madre desidera solo il meglio per la sua bambina e, anche se in vista del matrimonio capita che ti faccia arrabbiare, prova anche tu di avere un po' di pazienza. Lei sarà nervosa almeno quanto te e si commuoverà di certo nel vederti raggiante ed emozionata mentre vai all'altare: la felicità di quel giorno sarà talmente grande da farvi dimenticare qualsiasi screzio ci sia stato tra di voi!

LeValentine

Scrivi un Commento