Home Rubriche Il Galateo

Gli abiti per genitori e testimoni

Gli abiti per genitori e testimoni

Piccola guida per avere un look impeccabile quando si è co-protagonisti di un matrimonio

Cosa devono indossare al matrimonio i genitori degli sposi? La regola che vale sempre è che la sposa deve essere il fulcro della cerimonia, dunque non bisogna distogliere l'attenzione da lei. La mamma deve essere elegante, ma non troppo audace. No alla trasparenze e al trucco troppo pesante. Da evitare fantasie floreali eccessive o colori sgargianti, meglio la tinta unita. Come per gli invitati, anche la mamma della sposa deve evitare di vestirsi di bianco o di nero.

La gonna deve arrivare al ginocchio. Brillantini e pailletes vanno meglio sulla sposa. Si può scegliere un gioiello davvero importante. La soluzione perfetta è un tubino, da abbinare a un soprabito classico e una pashima sulle spalle. Ottima pure la scelta tailleur pantalone, da abbinare a una camicia di seta. Se il matrimonio si tiene di giorno, l'abito lungo è meglio lasciarlo a casa.

Sì alle scarpe con il tacco, ma per chi è già abituato a camminarci normalmente. Non bisogna però superare il tacco della sposa. No a plateau o sandali aperti, meglio le ballerine o decollete dal tacco di 8 centimetri al massimo. Cappelli e guanti sono accessori da scegliere solo con il consiglio dell'esperto.

La mamma dello sposo deve sentirsi primadi tutto a suo agio. Anche in questo caso, bandite le esagerazioni o i capi troppo giovanili. I colori migliori sono quelli chiari, che non siano troppo simili al vestito della sposa. La seta è il tessuto ideale, taglio dritto ma non troppo aderente e di lunghezza appena sotto il ginocchio. Chi non ama il colore chiaro, può optare per blu o grigio. Perfette le scarpe chiuse o il decollete, con tacco e in tinta con l'abito, e pochette abbinata. Il cappello va bene solo se lo indossa anche la mamma della sposa.

I papà degli sposi, invece? Se lo sposo è in tight, allora quel modello è perfetto anche per loro e per i testimoni; altrimenti, abito scuro classico con camicia per forza bianca, cravatta e gilet. Mocassini non lucidi.

I testimoni sono importanti in un matrimonio, non solo per il ruolo che rivestono. Ma anche perché sono in prima fila. Regola base: consultatevi con gli sposi per capire lo stile che vogliono dare alle nozze. Per le donne, bandito l'abito bianco, il nero è sconsigliato se il rito viene celebrato di mattina. Per il resto, vanno bene quelli color crema, beige, pastello, rosso, giallo o una fantasia di fiori nella bella stagione. Meglio il lungo se la sposa ha lo strascico. Evitate le scollature vertiginose.

Meno complicata la scelta per i testimoni maschi. Il galateo impone di seguire lo stile dello sposo; tight, mezzo tight, frac o tre pezzi. Dovrà avere il fiore all'occhiello, generalmente dello stesso tipo dei fiori del bouquet della sposa. Se un testimone decide di non seguire lo stile dello sposo, anche gli altri dovranno fare altrettanto per non togliere armonia alla cerimonia.

LeValentine

Scrivi un Commento