Home Speciali

Sposarsi in un mese di transizione

Sposarsi in un mese di transizione

Scopri i vantaggi dello scegliere un mese di ‘bassa stagione’ per sposarsi

Normalmente quando si pensa al matrimonio, e soprattutto a quando celebrarlo, nell’immaginario comune si pensa subito ai mesi di maggio e giugno, che, almeno nella nostra cultura, sono quelli tradizionalmente preferiti dagli sposi. Facile supporre il motivo di questa preferenza: il caldo che arriva, le giornate che si allungano, la possibilità di poter tenere una parte del ricevimento all’aperto, l'opportunità di disporre di diversi scenari meravigliosi per le foto, ecc…
Tuttavia, molte coppie cercano di evitare questa vera e propria ‘alta stagione’ dei matrimoni, anche in questo caso per i motivi più diversi: per semplice anticonformismo, per risparmiare, per non dover essere costretti a prenotare chiesa, ristorante & Co. con un anno e più di anticipo…
In tutti questi casi, e in generale se desiderate celebrare il vostro matrimonio in un periodo più tranquillo, beneficiando anche di un’organizzazione più tranquilla, sicuramente potreste prendere in esame l’ipotesi di celebrare il vostro matrimonio in un mese di transizione. Più in particolare, pensiamo, ad esempio, a marzo per la Primavera o ai mesi di settembre/ottobre per l’Autunno. Entrambe queste soluzioni possono consentirvi l’organizzazione di matrimoni di grande classe e grande impatto.

Matrimonio in primavera

La primavera è una stagione meravigliosa, e carica di significato: la natura sirisveglia, riprende vita, riprende colore. Le giornate iniziano ad allungarsi, le temperature a farsi più gradevoli.
Un matrimonio celebrato a Marzo può simboleggiare davvero, in ogni senso, l’inizio di una nuova vita: insieme agli alberi che iniziano a fiorire, agli animali che escono dal letargo e al sole che ricomincia a scaldarci, nasce anche una nuova famiglia, due persone legano indissolubilmente i loro percorsi decidendo che da quel momento in poi si prosegue insieme. Romanticissimo no?
Certo, un matrimonio a Marzo vi costringe ad essere pronte ad affrontare qualsiasi evenienza da un punto di vista climatico. E’ il mese pazzerello per definizione, ma del resto, se avete già scelto di scartare a priori i periodi canonici dedicati al matrimonio, pensiamo che non sia il meteo incerto a fermarvi.
Le decorazioni di un matrimonio di inizio primavera possono avvantaggiarsi delle primizie di stagione: mughetti, fresie, primule, tulipani… un’esplosione di colori pastello che ci fanno dimenticare il grigiore invernale e ci preparano all’esplosione di colori estiva.
Non dimenticate, infine, due enormi vantaggi di un matrimonio a Marzo: costi drasticamente abbattuti rispetto al matrimonio di Maggio e possibilità di prenotare chiese, ristoranti, fotografi, musicisti, ecc. con scadenze decentemente brevi.

Matrimonio in autunno

Sono sempre di più le coppie che optano per un bel matrimonio autunnale. I mesi di settembre e ottobre in particolare sono sempre più gettonati, ma qualcuno inizia a fissare il proprio matrimonio anche a novembre.
Certo, se non vi interessano i ricevimenti all’aperto e magari, al contrario, vi piacciono le atmosfere più intime e calde, senz’altro l’autunno è il vostro mese.
Anche in  questo caso dovrete fare i conti con possibili capricci del tempo, ma, di nuovo, basta essere un po’ previdenti ed organizzati e non ci sarà pioggia che possa rovinare il vostro matrimonio. Per contro, potrete divertirvi a realizzare allestimenti fantastici per la location che sceglierete. I colori dell’autunno sono probabilmente i più affascinanti di tutto l’anno: potrete sfruttare i toni aranciati della frutta tipica della stagione: mandarini, arance, ma anche zucca e, per virare sullo scuro, castagne.
Potreste inoltre approfittarne per offrire ai vostri ospiti dell’ottimo vino novello, ricorrendo così ad una scelta meno scontata rispetto ai classici (anche se pur sempre eccellenti, ci mancherebbe!) vini che si servono normalmente ai matrimoni. Siamo sicure che i vostri invitati apprezzerebbero tantissimo.
Anche nel caso di matrimonio in autunno, infine, pur essendo sempre più in voga non è ancora considerato periodo di alta stagione: non dovreste dunque avere difficoltà a trovare ottime location e ottimi menù a prezzi ragionevoli.

LeValentine

Scrivi un Commento